L'aspide o vipera (Vipera aspis) è un serpente della famiglia Viperidae, diffuso in Europa occidentale.

Lunga al massimo 94 cm, (mediamente sui 60-65 cm.), presenta testa più o meno distinta dal collo, con l'apice del muso leggermente rivolto all'insù, ed occhi di dimensione media con la pupilla verticale ellittica.

Sul massiccio del Pollino è segnalata con una buona frequenza, purtroppo però, in tutte le mie escursioni non ho mai avuto la fortuna di poterla osservare...almeno fino ad ieri, quando con alcuni amici mi sono imbattuto in un giovane esemplare di questo magnifico rettile. In particolare si tratta della sottospecie hugyi, presente in particolar modo nell’Italia meridionale.

Trovarsi cosi vicino ad uno degli animali simbolo della tradizione contadina scatena da subito tutte le peggiori paure, dettate, devo dire, più dai retaggi culturali che dalla reale pericolosità dell'animale. Dopo i primi minuti ad alto contenuto adrenalinico tutto però diventa più “semplice”: si osservano i comportamenti e si prevedono le fasi di calma e di stress della Vipera. Un ‘esperienza indimenticabile, resa possibile anche grazie al mio amico e fotografo Antonio Mancuso che possiede grande familiarità con animali del genere.

 

View the embedded image gallery online at:
https://fotografonaturalista.com/vipera#sigFreeIdd79acdb4ce


Scarica lo sfondo

Scarica uno sfondo naturalistico per il tuo smartphone. Sceglilo tra le mie migliori foto, è gratis!

Note sugli scatti

Luogo: Parco Nazionale del Pollino

Attrezzatura: Pentax K-20, Tamron 28-75, Pentax 55-200, Mano libera