1.jpg 10.jpg 12.jpg

15.jpg 9.jpg Dactylorhiza-sambucina2.jpg

Pollinello10.jpg Pollinello2.jpg Pollinello3.jpg

Pollinello4.jpg Pollinello5.jpg Pollinello6.jpg

Pollinello7.jpg Pollinello8.jpg Pollinello9.jpg

Pollinello_bn.jpg Volpe.jpg _IGP5395.jpg

pollino_vista_sud.jpg pollino_vista_sud2.jpg

Il sentiero di cui vi parlo oggi è un percorso abbastanza semplice che si snoda dall'area di parcheggio di Colle Impiso fino alla vetta del Pollinello, una cima inferiore del monte Pollino. Il camminamento è tracciato dalla segnaletica sia verticale che orizzontale CAI (bande bianco-rosso sui fusti degli alberi e frecce rosse sulle rocce).

L'escursione ha una durata media di 6-7 ore andata e ritorno ed è lunga intorno ai 12 km. E' possibile effettuare questo percorso lungo tutto l'anno. L'attrezzatura è quella solita: abbigliamento leggero ma isolante d'estate e ciaspole con calzature adeguate d'inverno. I dislivelli variano da 1530 metri s.l.m. a Colle Impiso, per arrivare a 1900m sul Pollinello. Gli scorci offerti e la semplicità di percorrenza fanno sì che questo sia uno dei sentieri preferiti da molti escursionisti.

In primavera e in autunno i colori delle faggete la fanno da padrone, mentre gli splendidi esemplari di pino loricato che si possono ammirare in cima affascinano tutti; tra questi è annoverato anche l'albero più vecchio di tutto il parco "il Patriarca", che svetta tra i faggi come un gigante. Dal Pollinello poi nelle giornate più limpide si può osservare una splendida veduta della valle del Crati e di tutta la catena costiera. In inverno le abbondanti nevicate regalano scenari eccezionali.

Per gli appassionati di fotografia c'è la possibilità di immortalare gli splendidi tramonti e fare delle ottime macro. Se si è fortunati si possono incontrare anche volpi e vari esemplari di volatili.



Indicazioni stradali


Per raggiungere Colle Impiso si può uscire dalla A3 Salerno - Reggio Calabria a Campotenese(CS) e percorrere la strada comunale che vi porta sui piani. Allego la mappa realizzata su google map cosi da poter osservare per bene il tragitto. Clicca