Il Saettone occhirossi (Zamenis lineatus) è un serpente della famiglia dei colubridi endemico dell'Italia meridionale e della Sicilia.

L'Elaphe lineata raggiunge la lunghezza massima circa 2 metri. Il colore di fondo è nocciola-giallastro brillante. Le squame sono lisce e lucenti con piccole macchie bianche ai margini, il ventre è grigio-giallastro, le piastre ventrali e caudali hanno una carenatura laterale.

Se presenti le strie longitudinali bruno scure sono molto sottili equidistanti tra loro e tutte della stessa larghezza. Il colore dell'iride è spesso rosso, ha una stria sotto oculare e bande marroni postoculari molto evidenti ed arcuate verso il basso che raggiungono la commessura labiale.

Comune nel Sud Italia e Sicilia: il confine settentrionale va dalla provincia di Caserta, a ovest, a quella di Foggia, a est.

In un’uscita dedicata alla macro, in compagnia del fotografo Antonio Mancuso, abbiamo avuto il piacere di imbatterci in questo piccolo esemplare di Saettone.

Approntato subito un set con due flash e qualche pannello riflettente siamo riusciti ad immortalarlo nel suo tipico habitat.

Il soggetto è molto sfuggente, superata infatti la prima fase in cui cercava ripetutamente di morderci, ha adottato la tecnica della fuga, tentando di scivolare via nell’erba alta.