Questo weekend, nella mia perenne caccia ai lepidotteri che in questo periodo affollano i nostri prati in fiore, ho avuto il piacere di immortalare una farfalla molto affascinante: la Polyommatus icarus. Essa è una delle farfalle dove il dimorfismo sessuale è più forte e interessante da osservare da vicino.

Gli esemplari maschi hanno ali superiormente blu e con riflessi violacei, margini soffusi di nero e contornati di frange bianche, mentre le femmine hanno livrea marrone con riflessi bluastri. Le parti inferiori, in ambedue i sessi, sono grigiastre o marrone chiaro, con macchie nere contornate di bianco e serie complete di lunule arancioni puntate di nero.