La Melitaea didyma è diffusa nell'europa del sud, Nord-Africa ed Asia centrale. Ogni anno vi sono due o tre generazioni; le larve nate dall'ultima generazione svernano; tra le loro piante ospiti la Plantago e la Veronica.

Il bruco di questa specie, più piccolo di quello del Macaone che ho ripreso di recente, presenta un aspetto curioso, ha già i colori della livrea che poi contraddistingueranno la farfalla, ma in particolare, è ricoperto di aculei che gli conferiscono una forma minacciosa, quasi “aliena”.

 

View the embedded image gallery online at:
http://fotografonaturalista.com/melitaea-didyma#sigFreeId25e7500ed4