Dopo tanta attesa, dopo che ci eravamo ormai scoraggiati, eccolo arrivare! Fischiando e cantando si posa sul ramoscello davanti a noi e ci guarda con i suoi occhietti vispi. I suoi colori sgargianti sono uno spettacolo di vita, cosi come il suo volo teso e veloce – non è un caso se molti piloti da caccia della seconda guerra mondiale ne dipingevano la sagoma sulle carlinghe dei Mustang o degli Spitfire – le virate a pelo d’acqua che riesce ad effettuare ci incantano lasciandoci a bocca aperta.
Solo qualche attimo, una dozzina di scatti e via con il suo inconfondibile fischio!

Il martin pescatore comune o martin pescatore europeo (Alcedo atthis) è la specie più diffusa di martin pescatore, e l'unica presente in Europa. È lungo 15-16 cm e pesa 40-44 grammi circa. È molto diffuso in Europa, Asia e Africa. Le piume sono sgargianti, di colori tra il blu e il verde, ma sul collo e sulla gola si notano evidenti macchie bianche. Le parti superiori presentano una colorazione che a seconda della rifrazione della luce può risultare blu brillante o verde smeraldo. Il petto, invece, ha una colorazione arancione vivace per i maschi, più castana per le femmine.

 

 

View the embedded image gallery online at:
http://fotografonaturalista.com/martinpescatore#sigFreeIdae652900eb